Accedi o registrati

Sei un nuovo utente? Registrati

Hai un account su un social network? Accedi con il profilo che preferisci


Hai un account CrazyForSport o Gioca?

US PRIAMAR 1942 LIGURIA ASD

NEWS

15/05/2019
PRIMA SQUADRA: IL RINGRAZIAMENTO A MISTER ROSO ED IL BENVENUTO A MISTER BRESCI

Terminata la stagione con la vittoria nel playout contro la Nolese, il DS Mantelli ha comunicato il nome del nuovo mister della prima squadra, Alessio Bresci, che raccoglierà il testimone da mister Dario Roso.

Innanzitutto volevo iniziare con i ringraziamenti a mister Roso, - spiega il ds Mantelli - persona eccezionale anche al di fuori dell ' ambiente calcistico cosa che al giorno d' oggi non è per nulla scontata.Da oggi le nostre strade di separano ma la   vittoria di ieri sera ha reso finalmente giustizia al lavoro di mister Roso e della squadra.
Ovviamente è inutile nascondere che le ambizioni di inizio stagione fossero altre, ma dalle situazioni negative creatasi abbiamo sicuramente tratto degli insegnamenti che ci serviranno per il futuro. La seconda categoria è un campionato strano dove il livello è molto omogeneo e se parti male poi diventa dura raddrizzarla.
Ho visto squadre giocare un ottimo calcio come il Dego il Santa Cecilia o il Mallare e non essere nemmeno dentro ai playoff e questo in parte racchiude anche noi, ma ormai è inutile pensare al passato  perché il presente ci attende e a tal  proposito io e Monofilo siamo felici di annunciare il prossimo mister della Priamar Liguria che sarà Alessio Bresci (ex giocatore di Vado, Albenga, Cairese, Veloce ed anche Priamar). Anche con lui ovviamente nostri programmi non cambiano: costruire un progetto vincente che ci porti nel minor tempo possibile in prima categoria, anche perché avere un settore giovanile con quasi 200 iscritti e un campo da gioco con gestione diretta, non collimano con una società perennemente in seconda categoria.
Ovviamente tutto ciò andrà affrontato senza isterismi o ansie varie, fortunatamente la solidità della Priamar ci consente di lavorare al meglio e anche di sbagliare e il nostro compito principale sarà appunto quello di ridurre le percentuali di errore".
 

     

I NOSTRI SPONSOR